AEROVISION ALLA FESTA DELLA MARINA MILITARE- Porto di Ancona – 11 giugno 2018

- -
  • Festa della Marina DRONE
    Festa della Marina DRONE

    Festa della Marina DRONE
    Festa della Marina DRONE

     

    Davvero non si può dire che gli allievi del corso CRO appartenenti alla Marina Militare che hanno frequentato l’ultimo corso non abbiano fatto un vero “training personalizzato” .
    La troupe della marina, con la sapiente regia del C.F. Emanuele Di Franco, responsabile della sezione Media e Comunicazione dell’”arma blu”, ha infatti realizzato la diretta TV dell’evento organizzato il 10 e 11 Giugno scorso ad Ancona, in occasione della Festa della Marina Militare, alla presenza del Capo si Stato Maggiore e del neo Ministro della difesa D.ssa Trenta.
    La squadra era composta da 8 camere tra cavalletto e spalla e da un drone. AEROVISION è stata chiamata per effettuare le riprese aeree e tutta l’analisi dei rischi, la definizione dei corridoi di decollo ed atterraggio, delle aree buffer e tutto il processo autorizzativo compreso l’inserimento del volo dell’APR all’interno del NOTAM istituito per l’occasione. Il volo è stato svolto dal Pilota, Giovanni Formosa, insieme agli allievi della Marina Massimo Stotani e Maurizio Flamini.

    Lo scenario era veramente complesso: La presenza di 30.000 spettatori, il sorvolo di un’area portuale tra le più trafficate in Italia, la presenza di numerose autorità di Governo, il rischio di possibili interferenze dovute ai tanti apparati di telecomunicazione presenti in porto, da quelli delle 8 unità schierate dalla Marina oltre ai traghetti di linea e al diporto privato. Ma si è dovuto tenere in conto anche i decolli e gli atterraggi degli SH101 dalle 2 portaelicotteri presenti, la RIZZO e la GARIBALDI, il passaggio in formazione a bassa quota di tre velivoli AV8 Harrier e il lancio di precisione dei paracadutisti di fronte al palco delle autorità e… ovviamente i gabbiani.

    Tutto è andato per il meglio, Le immagini sono spettacolari e dall’alto rendono al meglio lo sforzo profuso dalla nostra Marina per proteggere i mari del mondo e le nostre coste.
    Il drone è così entrato a tutti gli effetti nella flotta dei mezzi a disposizione dei nostri marinai, e i piloti, formati in AEROVISION sono stati all’altezza di un compito davvero “CRITICO”

Aerovision.it è stato realizzato da Development by Coffice s.r.l. | Comunicazione by Lucia Bracci